Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di altri siti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Accedendo ad un qualunque elemento sottostante questo banner o cliccando su "OK" per chiuderlo, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Cookie Policy".Cookie Policy

Menù delle pagine principali

Pagina principale

Torna alla ricerca
Anno: 1927
Biografia di Achille Vianello crea
Biografia di Achille Vianello crea

Sedici partecipazioni in 23 anni, con ben 10 bandiere vinte: è un curriculum di tutto rispetto quello di Achille Vianello Crea, figlio di un altro regatante, Nane, e fratello maggiore di Italo e Sergio, anch’essi capaci di iscrivere il loro nome nell’albo d’oro della Storica.

Achille esordisce in Canal Grande appena diciottenne, nel 1927, in coppia con lo zio Giovanni, aggiudicandosi un ottimo secondo posto. I due ci riprovano l’anno successivo, giungendo terzi. Achille, nel 1929, decide invece di vogare con Pio Valentini Scardola: è però solo un deludente settimo posto. Si riforma così la coppia zio-nipote, che conquista un ottimo secondo posto nel 1930, un terzo nel 1931, un quinto nel 1932, ancora due secondi posti nel 1933 e nel 1934.  I due Crea hanno sempre un rendimento molto alto, sono sempre nella rosa dei favoriti, ma ogni anno vengono regolarmente, di volta in volta, battuti da coppie diverse. Nel 1935 nipote e zio ci riprovano: questa volte è un ritiro, dopo una collisione con un altro equipaggio.  L’anno seguente Achille si presenta in Canal Grande con un nuovo compagno, il fratello Sergio, con cui conquista un buon quarto posto, ad appena otto secondi dai primi. I due fratelli Crea fanno ancora meglio nel 1937: secondi, a due secondi da Acquastanca-Ciuci. Nel 1938 sono ancora in bandiera, grazie ad un ottimo terzo posto. I due sono tra i logici favoriti della Regata del 1939, che però non verrà corsa per lo scoppio della guerra. Per vincere la sua prima, ed unica Regata storica, Achille dovrà attendere così altri 3 anni: è primo, nel 1942, con l’altro fratello Italo. Nel dopoguerra Achille corre in Canal Grande altre 3 volte (nel 1946 con Giovanni Giupponi, nel 1948 col fratello Sergio e nel 1950 con l’altro fratello Italo) collezionando però altrettanti noni ed ultimi posti.



Fonte: Umberto Zane

Menù delle pagine secondarie

Comune di Venezia - Ufficio Stampa

Sponsor

Venezia Unica - tutta l'offerta di Venezia acquistabile online
Venezia UnicaLa Regata Storica è partner della campagna #EnjoyRespectVenezia
Progetto Promovenezia S.c.p.a. con il contributo della legge Regionale 33/2002
Logo Veneto Tra la terra e il cielo