REGATA STORICA

VENEZIA
4 settembre 2022
Programma
Domenica 4 settembre 2022

Regata Storica

La Regata Storica si svolge ogni anno la prima domenica di settembre. È uno dei momenti più spettacolari, pittoreschi e coinvolgenti della vita cittadina, seguita in particolare modo dai veneziani che si riuniscono lungo le rive del Canal Grande.

News & Aggiornamenti

Leggi tutte le news

Le imbarcazioni

Pupparin, Mascareta, Caorlina, Gondolino!
Imbarcazioni veloci usate esclusivamente per la Regata Storica, oppure barche da lavoro tradizionali, che conservano le forme originali.

Le imbarcazioni

I record della Storica

GONDOLINI A DUE REMI

Dal 1841 al 2020 si sono corse 126 regate di Gondolini a due remi a cui hanno partecipato 590 equipaggi.

264 regatanti hanno vinto almeno una bandiera e solo 86 (42 una sola volta, 23 due volte e 21 più di due volte) sono coloro che si sono aggiudicati la bandiera rossa del primo premio.

DONNE SU MASCARETE A DUE REMI

Dal 1953 al 2020 si sono corse 46 regate di Mascarete a due remi a cui hanno partecipato 414 equipaggi.

86 regatanti hanno vinto almeno una bandiera e 26 regatanti (7 una sola volta, 5 due volte e 14 più di due volte) sono coloro che si sono aggiudicate la bandiera rossa del primo premio.

Numeri & curiosità
Glossario
Bucintoro

Bellissimo naviglio e ricchissimo per profusione d’intagli, di dorature, di velluti, che la Repubblica usava nelle solenni occasioni di pubbliche comparse, trovandosi di lui cenno anche ai tempi del Doge Pietro Tradonico. Sin dall’anno 1311 il Bucintoro era mosso a rimorchio, poi a forza di remi.
L’ultimo fu varato il 12 gennaio 1728. Era lungo 34.800 metri, largo 7,308 metri, alto 8,352 metri. L’altezza era divisa da una coperta, in due piani, di guisa che essendo maggiore la parte elevata di quella immersa, non si faceva uso del naviglio se non quando il mare e il cielo fossero stati tranquilli e sereni.
Aveva 42 remi mossi da 168 operai scelti dell’Arsenale. Barbaramente e scioccamente bruciate nel 1798 dagli occupanti francesi le parti dorate di questa storica nave, il Bucintoro fu armato con 4 grossi cannoni, cambiando il nome in quello di ‘IDRA’, per servire alla difesa della laguna e come prigione per le ciurme.
E’ incerto se ‘Bucintoro’ derivi da ‘Bucio’ o ‘Buzo’, particolare naviglio il quale una volta arricchito di sculture dorate può avere assunto il nome di ‘Bucio d’oro’ e da qui ‘Bucindoro’ e poi ‘Bucintoro’; altri lo fanno derivare dal latino ‘ducentorum’ o meglio da un naviglio adatto a duecento uomini, termine corrotto poi in ‘bucentorum’”.

Scopri tutte le pillole

Newwave Media srl