Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di altri siti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Accedendo ad un qualunque elemento sottostante questo banner o cliccando su "OK" per chiuderlo, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Cookie Policy".Cookie Policy

Menù delle pagine principali

Pagina principale

Torna alla ricerca
Anno: 1889
Biografia di Pasquale Maddalena anzolo
Biografia di Pasquale Maddalena anzolo

Dieci regate storiche disputate, con 7 bandiere vinte: in un panorama, come quello a cavallo del ‘900, ricco di campioni, Pasquale Maddalena è riuscito a ritagliarsi un posto importante nella storia della voga veneziana. Ogni regatante con ambizioni di vittoria sapeva che, quando in gara c’era Maddalena, avrebbe dovuto vedersela con lui. Non a caso, recitava un ritornello musicale del tempo: “Te lo gò dito tante volte de no meterte in regata, Maddalena te la ciapa [la bandiera] a la volta de Canal.” Due le sue vittorie in Canalazzo: la prima al suo esordio, trentenne, nel 1889, in coppia con Luigi Zanellato, la seconda nel 1897, accanto a Giovanni Fasan.

Sempre con Fasan Maddalena conquista due quarti posti nel 1893 e nel 1899.  E’ invece secondo nel 1890 (con Angelo Bon Polo) e nel 1901 (con Antonio Berton Fondatore). Sempre con quest’ultimo giunge quarto nel 1904. Nelle tre edizioni in cui non finisce in bandiera è comunque due volte quinto e una volta sesto.

Gondoliere privato dell’ammiraglio dell’Arsenale di Venezia si ricorda la sua forza smisurata: pare fosse in grado di tirare a secco in squero da solo la propria gondola.



Fonte: Umberto Zane

Menù delle pagine secondarie

Comune di Venezia - Ufficio Stampa

Sponsor

Venezia Unica - tutta l'offerta di Venezia acquistabile online
Venezia UnicaLa Regata Storica è partner della campagna #EnjoyRespectVenezia
Progetto Promovenezia S.c.p.a. con il contributo della legge Regionale 33/2002
Logo Veneto Tra la terra e il cielo